Al servizio del tuo benessere

Servizi

AUTOANALISI IN FARMACIA CON RISPOSTA IMMEDIATA

Glicemia

Per GLICEMIA si intende la concentrazione di glucosio nel sangue. E' possibile controllarne il valore prelevando una goccia di sangue da un polpastrello. La DURATA dell'esame è di qualche minuto, il COSTO è di 5 euro e la risposta immediata.

E' consigliato eseguire l'esame a DIGIUNO, anche se, in casi particolari, il medico richiede il valore di GLICEMIA POT-PRANDIALE, ossia misurata a circa 2 ore dal pasto. I VALORI della glicemia non sono costanti nel tempo, perchè dipendono dall'assunzione di cibi. A digiuno sono considerati normali livelli compresi tra 65 e 110 mg/dl ; se superano i 110-125 mg/dl indicano una modesta alterazione da tenere sotto controllo; infine valori superiori a 126mg/dl riscontrati ripetutamente possono essere sintomo di DIABETE MELLITO. I valori della glicemia post-prandiale ritenuti normali, possono oscillare tra i 130 e i 160 mg/dl.
Una dieta sana, equilibrata con una corretta ripartizione dei macronutrienti (carboidrati: minimo 45%; proteine: minimo 15%; grassi: minimo 25%; il restante 15% deve essere personalizzato in base al grado di sedentarietà del soggetto), una moderata attività fisica e una riduzione del fumo e degli alcolici contribuiscono a mantenere entro i limiti i valori di glicemia e a migliore le condizioni di vita.

Emoglobina glicata

Il controllo del valore ematico dell'emoglobina glicata, può essere eseguito con un semplice prelievo su sangue capillare. La DURATA dell'esame è di qualche minuto, il COSTO è di 5 euro e la risposta immediata. L'esame fornisce la quantità di emoglobina glicata cioè quella frazione di emoglobina legata al glucosio: questo valore è tanto maggiore quanto più alta è la glicemia e non viene influenzato dal cibo assunto il giorno prima. Fornisce cioè l'andamento medio della glicemia negli ultimi 2-3 mesi.
Non necessita quindi di un preventivo digiuno di almeno 8 ore come l'esame normale della glicemia.

Prima del prelievo di sangue il paziente rimane libero di mangiare e bere secondo le abitudini. Il valore di emoglobina glicata viene utilizzato sia per eseguire una diagnosi di diabete sia nel soggetto diabetico per valutare eventuali rischi di complicanze o l'efficacia di un farmaco. Si consiglia di eseguire questo test 2 volte all'anno. Il valore viene espresso in percentuale. Il valore normale di emoglobina-glicata è compreso tre 4 e 5-6% . Nel diabetico si cerca di mantenere i livelli a 6-6,5% (mai oltre 7%).
% EMOGLOBINA GLICATA VALORI MEDI DI GLICEMIA
6% 135mg/dl
7% 170mg/dl
8% 205mg/dl
9% 240mg/dl
10% 275mg/dl
11% 310mg/dl

Colesterolo Totale

Presso la nostra farmacia è possibile eseguire l'autoanalisi su sangue capillare per la determinazione dei livelli plasmatici di COLESTEROLO TOTALE : bastano poche gocce prelevate da un polpastrello in modo indolore.
La DURATA dell'esame è di qualche minuto, il COSTO è di 5 euro e la risposta immediata.
E' importante eseguire con una certa costanza i controlli: ogni 2-3 mesi nel caso in cui si stiano valutando gli eventuali benefici ottenuti dall'assunzione di un integratore o di una cura farmacologica fino a stabilizzazione; annuali negli altri casi (per esempio chi fa uso di farmaci, come la pillola contraccettiva, o chi per lavoro è costretto a mangiare spesso fuori, chi presenta obesità, diabete, ipertensione). Il COLESTEROLO è un alcool di grande utilità per il nostro organismo: modula la fluidità delle membrane cellulari, è un precursore di alcune sostanze ormonali e della vitamina D, e contribuisce alla composizione della bile.
Tuttavia valori elevati possono predisporre ad importanti patologie principalmente a carico del cuore e del sistema circolatorio. Occorre tuttavia sottolineare che, per definire meglio il RISCHIO CARDIOVASCOLARE, oltre alla quantità totale di colesterolo, è importante conoscere le sue frazioni: il COLESTEROLO HDL, comunemente definito “colesterolo buono” ed il COLESTEROLO LDL o “ colesterolo cattivo”: I livelli sanguigni di colesterolo totale dovrebbero essere mantenuti al di sotto di 200mg/dl. Valori più elevati vanno monitorati.
Colesterolo totale e rischio cardiovascolare
mg/dL mmol/L Interpretazione
<200 <5.2 Valori desiderabili
200 - 239 5.2 - 6.2 Colesterolo totale vicino ai valori limite che delineano l'eccesso
>240 >6.2 Valori eccessivi

Colesterolo hdl

La determinazione del valore di colesterolo HDL nel sangue viene eseguita con un semplice prelievo su un polpastrello. E' consigliato il DIGIUNO dalla mezzanotte prima dell'esame.
La DURATA dell'esame è di qualche minuto, il COSTO è di 5 euro e la risposta immediata.
Le HDL sono delle importantissime lipoproteine, capaci di legare il colesterolo in eccesso e veicolarlo al fegato favorendone lo smaltimento e prevenendone l'accumulo: ecco perchè è importantissimo che i valori di HDL-COLESTEROLO , il cosiddetto “colesterolo buono”, siano compresi tra 40 e 80 mg/dl: maggiore risulta questa frazione, minore è il margine di rischio cardiovascolare. Colesterolemia HDL e rischio cardiovascolare
mg/dL mmol/L Interpretazione
<40 se uomo
<50 se donna <1.03 Bassa colesterolemia HDL, aumentato rischio cardiovascolare
40-59 1.03-1.55 Colesterolemia HDL nella norma
>60 >1.55 Elevata colesterolemia HDL, condizione ottimale che protegge dal rischio cardiovascolare

Trigliceridi

I TRIGLICERIDI sono i grassi preponderanti sia nell'alimentazione che nel sangue. Il valore della trigliceridemia, cioè di trigliceridi nel sangue, può essere rilevabile con un semplice prelievo di sangue capillare da un polpastrello. La DURATA dell'esame è di qualche minuto, il COSTO è di 5 euro e la risposta immediata. Importante è eseguire il prelievo a DIGIUNO; i valori infatti sono influenzati dalla dieta, oltre che dal sesso, dall'età e dalla metodica di esecuzione dell'esame e variano fra 40 e 150-170 mg/dl.
Prima del prelievo si consiglia di evitare il consumo di alcolici per 24 ore e di cibo per 12 ore (si dovrebbe assumere solo acqua); l'ultimo pasto prima del prelievo dovrà essere piuttosto leggero onde evitare un risultato sfalsato verso l'alto.
E' inoltre importante informare il farmacista riguardo l'uso di farmaci o sostanze che possono alterare i risultati sia verso l'alto (colestiramina, cortisonici, estrogeni, furosemide, ,miconazolo) che verso il basso (clofibrati, eparina, niacina, vit C, anabolizzanti). L'esame va ripetuto nel caso in cui i valori riscontrati siano troppo elevati rispetto alla norma; in tale evenienza si dovrà osservare il digiuno di 15 ore.
Le principali PATOLOGIE che ne determinano un aumento dei valori sono: alcolismo cronico con fegato grasso , diabete mellito, epatite virale, infarto miocardico , iperlipemia familiare , iper o ipo-tiroidismo , ostruzione biliare, uremia. Quelle che invece ne determinano una diminuzione sono l'insufficienza epatica, l'iperparatiroidismo, l'ipertiroidismo. Una dieta troppo ricca in carboidrati e lipidi associato ad una scarsa attività fisica e ai fattori predisponenti come quelli citati, possono comportare livelli elevati di trigliceridemia. Quando i valori di trigliceridi nel sangue superano il range di normalità vengono considerati un fattore di rischio per incidenti di tipo cardiovascolare (angina, aterosclerosi,infarto, ictus...).
Valori di trigliceridi fra 151 e 199mg/dl sono considerati leggermente alti e il rischio in questo caso è lieve; valori compresi fra 200 e 500mg/dl son considerati alti e conseguentemente vi è un discreto aumento del rischio; oltre i 500mg/dl il rischio di incidente cardiovascolare è elevato.

Profilo lipidico completo e calcolo del rischio cardiovascolare

Siamo in grado di eseguire l'intero ASSETTO LIPIDICO. Infatti misurando il colesterolo totale, il colesterolo-HDL e i Trigliceridi, è possibile risalire con un semplice calcolo matematico al colesterolo-LDL, ossia il “colesterolo cattivo”: questo tende a depositarsi sulle pareti dei principali vasi arteriosi dando origine a “placche” che ne riducono l'elasticità ed il lume.
Ciò permette di valutare il RISCHIO CARDIOVASCOLARE, ossia la possibilità che, in base ai valori riscontrati, all'età, al sesso, alle abitudini di vita, si possa incorrere a patologie a carico del sistema cardio circolatorio (problemi di fluidità del sangue, danni circolatori, manifestazioni arterio-sclerotiche, ipertensione, problemi cardiaci ). I valori di LDL-COLESTEROLO desiderabili nei soggetti sani devono essere inferiori a 130 mg/mg. Valori ideali Colesterolo LDL
mg/dL mmol/L Interpretazione
<70 <1.8 Valori ottimali per persone ad alto rischio cardiovascolare
<100 <2.6 Valori ottimali per persone a medio rischio cardiovascolare
100 - 129 2.6 - 3.3 Colesterolo LDL ottimale per persone sane
130 - 159 3.3 - 4.1 Colesterolo LDL vicino ai valori limite che delineano l'eccesso
160 - 189 4.1 - 4.9 Colesterolo LDL elevato
>190 >4.9 Colesterolo LDL molto elevato

Consigliamo di presentarsi a DIGIUNO.
Il Costo per 5 VALORI colesterolo tot + HDL + LDL + trigliceridi + glucosio è di 19 euro.
Il Costo per 9 VALORI 5 VALORI + transaminasi GPT+ transaminasi GOT +gamma GT + creatinina è di 25 euro.

Transaminasi

Il controllo delle transaminasi può essere eseguito su una goccia di sangue prelevata da un polpastrello . Il tempo necessario per ciascuna analisi è di qualche minuto. E' richiesto il DIGIUNO almeno da 8-12 ore e la sospensione dall'assunzione di alcool 24 ore prima. La DURATA dell'esame è di qualche minuto, il COSTO è di 5 euro e la risposta immediata. Le TRANSAMINASI sono degli enzimi, delle sostanze cioè che, nel nostro organismo, accellerano alcune importanti reazioni. Sono ubiquitarie, ma si trovano in maggior concentrazione nelle cellule del FEGATO, nel MUSCOLO SCHELETRICO, nel PANCREAS e nel CUORE.
Quando le cellule di questi organi sono danneggiate, si rompono, le transaminasi si riversano nel sangue e la loro concentrazione aumenta. Ecco perchè, quando il valore delle transaminasi risulta alterato, si possono sospettare problemi a carico del fegato, dei muscoli, del pancreas o del cuore. Nel sangue sono presenti 2 tipi di transaminasi: le GOT ( glutammico-ossalacetico-transaminasi dette anche AST ossia aspartato-amino-transferasi) e le GPT (glutammico-piruvico-transaminasi o ALT ossia alanino-amino-transferasi); tuttavia spesso si raggruppano tra le “transaminasi” anche altri enzimi analoghi, considerati altrettanto importanti indici di alterazioni epato-biliari: il GAMMA-GT (gamma-glutamil-transpeptidasi), l' FA o ALP (fosfatasi alcalina), l'LDH (lattico deidrogenasi).
In condizioni normali GOT e GTP sono presenti in circolo a livelli molto bassi (inferiori alle 40U/l), ed è leggermente prevalente la prima rispetto alla seconda. Incrementi modesti ed occasionali non devono porre in allarme, dal momento che possono essere legati ad eccessi alimentari o di alcool, utilizzo di farmaci, infezioni ecc. Generalmente un incremento di ENTRAMBE le transaminasi è un indice di un danno a carico del fegato ( per esempio un'epatite o la cirrosi o una comune steatosi quella che comunemente viene chiamata “fegato grasso”). Un aumento isolato della sola GOT può essere espressione invece di un danno muscolare o del cuore (come nel caso dell'infarto).
Ciò che, al contrario, deve spingere ad eseguire ulteriori esami è o un aumento improvviso ed importante delle transaminasi (ad esempio il doppio dei valori normali massimi) soprattutto se associato a sintomi quali dolore, nausea, vomito, o un aumento cronico, cioè presente e persistente da molto tempo. La GAMMA-GT può subire un aumento improvviso in concomitanza con l'assunzione di alcool o alcuni farmaci, o in corso di alcune malattie delle vie biliari o del pancreas (pancreatiti). Quando invece l'incremento si mantiene stabilmente alto, specie se associato a sintomi quali dolori al fegato, difficoltà digestive o colorito giallastro, è bene approfondire con ulteriori esami. Valori normali sono considerati negli UOMINI: 7-33U/T e nelle DONNE 4/18 U/T .

Tempo di protrombina

Il controllo del tempo di protrombina può essere eseguito prelevando una goccia di sangue da un polpastrello.
La DURATA dell'esame è di qualche minuto, il COSTO è di 7 euro e la risposta immediata.
NON è richiesto il DIGIUNO.
L'analisi indica il tempo necessario per far coagulare il sangue. In condizioni normali questo tempo è compreso tra 9 e 13 secondi. Il più delle volte il tempo di protrombina viene espresso non in secondi ma in INR. L' INR è un dato molto importante per il monitoraggio dei pazienti in terapia con anticoagulanti orali.
In CONDIZIONI NORMALI l'INR è compreso tra 0,9 e 1,3 .
In base al paziente e alle necessità terapeutiche il medico può stabilire valori di INR superiori: per esempio nella FIBRILLAZIONE ATRIALE o nella prevenzione della TROMBOSI VENOSA, l'INR ideale è tra 2 e 3, mentre nei pazienti con protesi valvolari meccaniche l'INR adeguato è maggiore, tra 2,5 e 3,5 . Se il paziente presenta un valore di INR troppo ELEVATO occorre RIDURRE la quantità di farmaco da assumere se viceversa l'INR è troppo basso deve aumentarne la quantità. L'INR risulta elevato, oltre che per l'uso di anticoagulanti, anche per alterazione dei normali fattori di coagulazioe, per assenza di vitamina K o per malattie epatiche. In questo caso possono comparire piccole emorragie, o leggere perdite di sangue a livello gengivale, nasale o anale (per eventuale presenza di emorroidi) o piccole ecchimosi sulla pelle in seguito a traumi anche di lieve entità.
Nei pazienti con INR superiore alla norma, ad esempio perchè assumono anticoagulanti è importante controllare l'apporto alimentare di VITAMINA K (che influenza la coagulazione del sangue favorendola: quindi tende ad abbassare l'INR) contenuta soprattutto negli ortaggi a foglia verde e in alcuni integratori vitaminici. Per questo motivo è essenziale che questi pazienti seguano una DIETA REGOLARE ED EQUILIBRATA, evitando gli eccessi di questi alimenti che costringerebbero a rivedere le quantità di farmaco da assumere. I barbiturici, i contraccettivi orali e le terapie ormonali sostitutive, accorciano il tempo di protrombina perchè favoriscono la coagulazione. La diarrea severa, il vomito prolungato e tutte le condizioni che predispongono alla disidratazione possono accorciare l'INR.

FAT PHARMACY

Esame innovativo personalizzato. Per ritrovare lo stato di salute ottimale dell’organismo, è importante partite dall’equilibrio degli acidi grassi delle membrane cellulari. FAT PHARMACY è il primo programma cellulare personalizzato in Farmacia che analizza la salute delle tue cellule e permette di prevenire futuri problemi legati a scompensi cellulari, come infiammazioni, allergie, rallentamento metabolico, sovrappeso. Ma soprattutto conoscerai meglio il tuo corpo e ciò di cui tu hai bisogno ogni gio0rno per stare bene.

Test per la rilevazione di intolleranze alimentari

Presso la nostra Farmacia si esegue una ricerca su possibili intolleranze ad alimenti. Sono sufficienti poche gocce di SANGUE CAPILLARE prelevato da un polpastrello. Non sono richieste condizioni particolari. La RISPOSTA è disponibile il giorno successivo. Abbiamo a disposizione 2 differenti test che forniscono indicazioni relative alle intolleranze a 59 alimenti (costo 120 euro) o 12 alimenti (costo 85 euro).

L’INTOLLERANZA ALIMENTARE è una reazione anomala dell’organismo verso particolari cibi, di cui sono ancora poco note le cause. Non si può parlare di allergia, dal momento che l’intolleranza non coinvolge il sistema immunitario quanto, piuttosto, quello metabolico. In pratica la persona che presenta una specifica intolleranza verso un alimento non è in grado di digerirlo e assimilarlo in maniera corretta, ma ciò non comporta reazioni da parte del sistema immunitario.

Questo non significa che l’intolleranza alimentare sia da sottovalutare; al contrario l’impossibilità per il nostro organismo di assorbire un cibo, può causare sintomi significativi come dolori addominali, gonfiore, colite, gastrite, stipsi, diarrea, prurito, eczemi, crampi, sinusite.

Le intolleranze alimentari possono essere di tipo:
• FARMACOLOGICO quando derivano da sostanze presenti in farmaci o alimenti (come la caffeina presente nel tè o nel caffè con sintomi quali palpitazioni ed acidità gastrica); 
• METABOLICO quando derivano da carenza di alcuni enzimi che metabolizzano alcune sostanze (per esempio l’enzima lattasi impiegato nel metabolismo del lattosio, lo zucchero del latte: si possono manifestare sintomi come tensione addominale e diarrea);
• DA ADDITIVI CHIMICI quando sono provocate da alcune sostanze presenti nei cibi per favorirne la conservazione, dolcificarli, esaltarne la sapidità, migliorarne le caratteristiche organolettiche; sintomi classici sono nausea, emicrania, dolori addominali e problemi respiratori. Conoscere gli alimenti non tollerati dal paziente offre l’opportunità di impostare una dieta varia e personalizzata, in modo da eliminare i disturbi ed evitare l’insorgenza di nuove intolleranze; nella pratica i risultati ottenuti consentono una correzione di abitudini alimentari inadeguate, permettendo la prevenzione e la cura di numerosi disturbi.

Test genetico

Il test genetico è un’analisi innovativa che si esegue su un campione di SALIVA, prelevato dalla mucosa della guancia, in modo rapido e indolore con un bastoncino munito di ovatta. Non sono richieste particolari condizioni, se non aver eseguito la normale igiene orale da almeno 30 minuti e non aver mangiato in seguito, ai fini di evitare possibili alterazioni.
Non serve la prenotazione.
Il RISULTATO viene consegnato dopo una settimana circa.
Il COSTO del test è di 147 euro; attualmente è in PROMOZIONE con uno sconto del 20% , ad un prezzo di 119 euro.
Il test quindi analizza alcuni GENI-CHIAVE presenti nel nostro DNA che sono coinvolti nel metabolismo di nutrienti essenziali per la nostra salute. Si tratta di geni coinvolti in alcune importanti funzioni del nostro organismo e nella generazione di processi patologici quali:
METABOLISMO DELLA VITAMINA B E REGOLAZIONE DEI LIVELLI DI OMOCISTEINA (possibili malattie correlate: problemi cardiovascolari, ictus, aterosclerosi);
PROCESSI FISIOLOGICI INFIAMMATORI DI BASE (possibili malattie correlate: infiammazioni croniche, artrite, tiroiditi, colite ulcerosa e morbo di Crohn); 
ANTIOSSIDANTI, STRESS E AGEING (possibili malattie correlate :invecchiamento della pelle, invecchiamento precoce, malattie degenerative come l’Alzheimer, il cancro, la sclerosi multipla, la sclerosi a placche);
DETOSSIFICAZIONE, RIMOZIONE DELLE TOSSINE DALL’ORGANISMO (possibili malattie correlate: cancro, patologie del fegato, Parkinson, malattie degenerative);
FUNZIONALITA’ DELL’APPARATO OSTEO-ARTICOLARE (possibili malattie correlate: osteoporosi, artriti, artrosi);
GLICEMIA E SENSIBILITA’ ALL’INSULINA (possibili malattie correlate: sindrome metabolica, obesità, diabete tipo II, sindrome dell’ovaio policistico, sterilità femminile).
Qualora il test genetico individuasse predisposizioni particolari per le malattie elencate, occorre effettuare ulteriori indagini per verificarne l’eventuale presenza o intervenire prima che queste possano manifestarsi, con una buona prevenzione. L’utilizzo perciò di integratori mirati per ciascuno di noi e di una dieta specifica ed equilibrata in base al nostro patrimonio genetico e al nostro metabolismo ci permettono di mantenere un buono stato di salute .
Esame delle urine: glucosio, bilirubina, chetoni, peso specifico, sangue, ph, proteine, urobilinogeno, nitriti, leuciti. Il costo è 5,00.

Mineralogramma TMA

Test di indagine che rileva 11 minerali essenziali alla salute umana, 5 metalli tossici ed alcuni elementi traccia presenti nel capello. Cattive abitudini alimentari, diete restrittive, abuso di farmaci, pillola contraccettiva, stress, inquinamento ambientale, fumo di sigaretta ed altri fattori possono essere alcune delle cause ricorrenti di squilibri minerali.
Questi squilibri, rilevabili attraverso il TMA, possono essere l’espressione di affaticamento, cefalee, problemi emotivi, depressione, insonnia, perdita di capelli, artrite, anemie, malattie cardiovascolari, disturbi dell’apparato muscolo scheletrico. Per il test, basta 1 g di capelli della zona retro nucale. Il costo è di euro 110,00.

Test insufficienza venosa.

Su prenotazione. Il test elabora il tempo di riempimento/svuotamento venoso. Il test è gratuito.

Automisurazione della pressione intraoculare

Una pressione oculare troppo elevata, se non viene tratta, può portare al glaucoma. La pressione oculare elevata non dà sintomi, quindi è impossibile valutarla senza un esame tonometrico eseguito con frequenza regolare. Il risultato dell’automisurazione è ottenuto con strumento certificato CE0044. L’interpretazione dei dati misurati spetta unicamente al medico. Il Costo è 10 euro.

Misurazione pressione arteriosa

Controllare la PRESSIONE non è solo una delle più importanti forme di PREVENZIONE, ma ci aiuta anche a migliorare la qualità della vita. Nella nostra Farmacia è possibile eseguire la misurazione della pressione, senza obbligo di prenotazione: la misurazione è gratuita. Abbiamo a disposizione una serie di apparecchiature, in grado di rilevare i valori pressori anche in caso di alterazione del ritmo cardiaco. La pressione arteriosa è l’espressione della forza con cui il sangue viene spinto dal cuore ai vari distretti dell’organismo. Dipende dalla quantità di sangue pompata dal cuore ad ogni contrazione e dalle resistenze che si oppongono al suo libero scorrere nei vasi sanguigni. La pressione si misura in millimetri di mercurio (mmg), ed il suo valore è espresso con due “numeri”:
• la PRESSIONE ARTERIOSA SISTOLICA (la cosiddetta PRESSIONE MASSIMA), che si misura al momento in cui il cuore si contrae e pompa il sangue alle arterie;
• la PRESSIONE ARTERIOSA DIASTOLICA (la cosiddetta PRESSIONE MINIMA), che si misura tra due contrazioni, mentre il cuore si rilassa e si riempie di sangue.
• Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), la pressione sistolica “desiderabile” non deve superare i 120 mmg e la diastolica gli 80 mmg.
La seguente tabella evidenzia, a seconda dei valori pressori, il grado di ipoertensione:

Normale/Alta Ipertensione di Grado 1 (lieve) Sottogruppo borderline
Sistolica (mmHg) 130-139 140-159 140-149
Diastolica (mmHg) 85-89 90-99 90-94
Ipertensione di Grado 2 (moderata) Ipertensione di Grado 3 (grave) Ipertensione di Grado 1 (lieve) Sottogruppo borderline
140-149 160-179 >140 140-149
90-94 < 100-109 <90 <90

le volte in cui compaiono alcuni sintomi attribuibili a sbalzi pressori come MAL DI TESTA, RONZIO AURICOLARE, DISTURBI VISIVI, SENSO DI VUOTO ALLA TESTA, INSTABILITA’, VERTIGINE, MALESSERE con DIFFICOLTA’ di CONCENTRAZIONE e di MEMORIA, ARROSSAMENTO del VISO, PALPITAZIONI, SANGUE DA NASO, OCCHI ARROSSATI. Non sempre è possibile riscontrare una causa vera e propria all’ipertensione (IPERTENSIONE ESSENZIALE o PRIMITIVA); alcune volte si può manifestare in corso di alcune patologie a carico dei reni, del sistema endocrino, congenite...
E’ essenziale comunque evidenziarla ed eventualmente trattarla farmacologicamente ai fini di evitare il rischio di INFARTO, ICTUS, INSUFFICIENZA RENALE o DANNI ALLA VISTA. Per mantenere la pressione arteriosa a valori ottimali è importante mantenere abitudini di vita corrette, quali: • avere un’ ALIMENTAZIONE SANA, privilegiando l’utilizzo di frutta e verdura e limitando il consumo di sale e caffè; • praticare regolarmente attività sportiva; • non fumare; • tenere sotto controllo il PESO; • ridurre per quanto possibile le situazioni di stress e cercare di rilassarsi.

Plantari Personalizzati

I piedi devono sopportare ogni giorno tutto il nostro peso e devono sostenerci nella deambulazione. In particolare quando si compie qualsiasi movimento il peso corporeo si moltiplica o addirittura si triplica, scaricandosi sui piedi. Il piede di chi pratica sport poi, oltre al maggior carico di lavoro al quale è costretto, deve sopportare sollecitazioni superiori alla norma, quali ad esempio brusche accelerazioni, improvvisi arresti, ripetuti slittamenti, violente ricadute e cambi di direzione. Paradossalmente, anche una posizione statica, come lo stare molte ore in piedi fermi, implica uno stato di stress.
Tutte queste situazioni sollecitano i piedi e, oltre ad affaticarli, possono causare situazioni di fastidio o di dolore più o meno intenso. Oltre a ciò è necessario sottolineare l'importanza del corretto posizionamento a terra delle piante dei piedi rispetto all'esatta postura di tutto il nostro corpo. Errori, anche piccolissimi, di posizione assunte nel corso della giornata sono responsabili di affaticamento, asimmetria, utilizzo non corretto delle fasce muscolari e logoramento delle cartilagini articolari. Il dolore localizzato in particolari zone o diffuso, è ovviamente la naturale conseguenza allo stress cui è sottoposto il nostro corpo.
Un buon PLANTARE, creato sulla propria impronta grazie al FOTOPODOMETRO, garantisce una distribuzione ideale dei carichi e delle forze nelle varie fasi dell'attività motoria, aiutandoci sia nella prevenzione di tutti quei disturbi legati all'attività sportiva sia in quelli legati alle normali attività quotidiane. Garantisce perciò uno stato di benessere non solo ai nostri piedi ma all'intero corpo, aiutandoci a risolvere i nostri dolori. I plantari sono particolarmente consigliati in alcune patologie, come le malattie reumatiche, il diabete, l'obesità, nel corso delle quali, per motivi diversi, si può incorrere più facilmente alle situazioni descritte. L'impronta al fotopodometro viene eseguita presso la nostra farmacia su PRENOTAZIONE. I plantari vengono consegnati dopo 7-10 giorni. Il Costo è di 70 euro.

Esame del capello

Eseguito per mezzo di ottiche a vari ingrandimenti, questo esame non invasivo, permette di evidenziare le cause dei più frequenti problemi legati alla bellezza ed al benessere del vostro CUOIO CAPELLUTO. Forfora, caduta dei capelli, scarsa ricrescita, secchezza, desquamazione prurito e dermatiti, sono solo alcune delle problematiche evidenziabili con questo test. Scoprirne la causa ci permetterà di offrirvi consigli personalizzati e mirati alla loro risoluzione.
La durata del test è di 10-15 minuti circa in base alle problematiche manifestate. E' consigliata la PRENOTAZIONE. E' preferibile presentarsi con capelli lavati da 2-3 giorni; inoltre trattamenti decoloranti, lacche o gel non alterano l'esame. L’esame del capello è gratuito. Nel corso dell'anno sono organizzate giornate dedicate alla bellezza e alla salute dei capelli, nel corso delle quali viene effettuata gratuitamente l'analisi.

Analisi della pelle

Grazie all'utilizzo di moderne tecnologie, siamo in grado di fornirvi un'accurata indagine dello stato di salute della vostra pelle. Si tratta di un esame non invasivo capace di rilevare lo stato di elasticità, idratazione, tipologia e quantità di sebo, PH e discromie cutanee. Permette quindi di fornire un consiglio cosmetico mirato e personalizzato. L'analisi dura 10 minuti circa. E' necessario PRENOTARLA.
E' consigliato presentarsi con la PELLE DETERSA e PRIVA DI TRUCCO.

Analisi del fototipo

Con apposite apparecchiature, possiamo eseguire l'analisi della pelle per individuare il vostro fototipo di appartenenza. A ciascun fototipo sono infatti associate reazioni cutanee diverse in seguito all'esposizione al sole e relativi livelli di abbronzatura. L'analisi è utile per la scelta della protezione solare necessaria ai fini di prevenire danneggiamenti cutanei e processi di invecchiamento legati all'esposizione solare. La durata è di pochi minuti. E' consigliata la PRENOTAZIONE. Nel corso dei mesi estivi organizziamo giornate a tema durante le quali l'analisi è gratuita.

Foratura dei lobi delle orecchie

La foratura auricolare è eseguita presso la nostra farmacia con SISTEMI MONOUSO a CAPSULA: gli orecchini foralobi sono custoditi in cassette sterili, monouso e igienicamente protette, che vengono caricate all'interno di un dispositivo a pistola. E’ un sistema d'avanguardia, sicuro pratico e veloce, che non espone al sanguinamento ed evita infezioni ed infiammazioni. Gli orecchini sono in PLASTICA MEDICA 0% NICHEL ed evitano l'insorgenza di fastidiose e durature allergie, che si manifestano di frequente quando la foratura è eseguita con materiali inadatti. Il nichel è presente in tutti i metalli, anche nell'oro e nell'argento.
Il foro viene praticato SOLO nel LOBO e non nelle CARTILAGINi dell'orecchio o in altre parti del corpo.

I MINORI di 18 anni devono essere accompagnati da un genitore. Per la foratura NON è richiesta prenotazione . COSTO: 5 euro per ogni foro + gli orecchini (sono tanti i modelli – da un minimo di 10,00 a un massimo di 30.00 euro).

Altre prestazioni e servizi

- Laboratorio galenico: realizziamo estemporaneamente preparazioni fitoterapiche e farmaceutiche in capsule, creme, gocce, lozioni e sciroppi - Noleggio: Aerosol, Stampelle, Bilancia pesa neonati elettronica, Tiralatte elettrico, Magnetoterapia
- ECG holter pressorio
- ECG monotraccia per la valutazioni delle alterazioni cardiache holter dinamico
- Analisi composizione corporea
- Consegna domiciliare medicinali urgenti
- Assistenza infermieristica domiciliare
- ELETTROCARDIOGRAMMA ON LINE
- PROVA DELL’UDITO
- PSICOLOGO IN FARMACIA